Pavone: caratteristiche e cosa mangia

Il pavone è un uccello grande e colorato, tipicamente blu e verde, ed è noto per la sua coda iridescente. Appartiene ai Galliformi, specificamente alla famiglia delle Phasianidae, e ha origini indiane. In tutto il mondo, il pavone si alleva a scopo ornamentale e il suo prezzo si aggira intorno ai 100 euro in Italia.

Caratteristiche del pavone

La prima caratteristica più evidente del pavone sono le penne della coda che coprono più del 60% della lunghezza totale del suo corpo. La coda può diventare un magnifico ventaglio che copre tutta la schiena dell’uccello fino a toccare a terra. Si ritiene che le femmine scelgano i loro compagni in base alle dimensioni, al colore e alla qualità delle loro piume.

 

Il verso del pavone è sgradevole, ricorda il gracchiare di un corvo e non sempre riesce ad allontanare i predatori.

 

Il termine “pavone” è comunemente usato per indicare gli uccelli di entrambi i sessi. Tecnicamente, solo i maschi sono pavoni. I maschi adatti possono fare un “harem” con diverse pavonesse, ognuna delle quali depositerà da tre a cinque uova.

Il pavone fa la ruota non solo per corteggiare le femmine ma anche quando si sente in pericolo. Infatti aprendo il ventaglio può mettere in fuga gli altri maschi rivali.

Cosa mangia il pavone

 

I pavoni si nutrono di insetti, piante e piccole creature. Grazie a questo tipo di alimentazione, può vivere fino a 25 anni avvicinandosi ai suoi simili solo a scopo riproduttivo.

 

Quanti tipi di pavone ci sono

 

Ci sono due specie di pavone familiari: il pavone blu, che vive in India e Sri Lanka, mentre il pavone verde si trova a Giava e in Myanmar (Birmania). Una specie più distinta e poco conosciuta è il pavone del Congo che abita nelle foreste pluviali africane.

 

I pavoni come il pavone blu sono stati ammirati dagli umani e tenuti come animali domestici per migliaia di anni. La selezione selettiva ha creato alcune combinazioni di colori insoliti, ma gli uccelli selvatici sono essi stessi pieni di colori vibranti.

 

Il pavone albino è, invece, una specie molto rara al punto che è difficile da vedere anche negli zoo. In realtà il piumaggio non è completamente bianco ma è molto decorato e, nella femmina, è color crema e marrone.