Weimaraner: carattere e prezzo

Il Weimaraner o Bracco di Weimar è un cane da caccia grande ed elegante. La sua testa è lunga, aristocratica, ha orecchie lunghe e pendenti, il naso grigio e occhi intelligenti sul grigio bluastro. Normalmente hanno un collo lungo e zampe lunghe e muscolose. Il pelo è lucido, liscio e corto, sul grigio.

 

Weimaraner: temperamento e caratteristiche

Un Weimaraner sano può vivere fino a 17 anni con una media di 12-14 anni. I comuni problemi di salute includono displasia dell’anca, tumori e disturbi del sistema immunitario. Invece di un grande pasto, sono sufficienti due pasti più piccoli al giorno.

I weimaraner sono devoti e affettuosi membri della famiglia. Non rispondono a comandi meccanici e non hanno abitudini prevedibili. Questi cani sono desiderosi di compiacere e seguono i comandi senza problemi, ma hanno anche esigenze e richieste che devono essere soddisfatte affinché la relazione funzioni. Dategli amore e attenzione, esercizio quotidiano e “compiti” per fare del tuo weimaraner un compagno felice, contento e collaborativo.

Facile da addestrare, da un lato, perché è un cane molto intelligente ma, d’altra parte, per alcuni aspetti, potrebbe essere impegnativo. Ha un carattere forte, ostinato ma equilibrato. Ha la tendenza a governare la famiglia se non adeguatamente addestrato. Un proprietario volitivo, con il tempo e la capacità di allenarsi, socializzare e giocare, è quasi essenziale.

Weimaraner: allevamento

Il Weimaraner può inavvertitamente rovesciare cose e persone. Per questo motivo, probabilmente non sono adatti ad appartamenti. Devono fare molto esercizio e avere un cortile in cui giocare. Rivolgetevi ad un educatore professionale o ad un allevamento per poter controllare il suo lato esuberante.

Weimaraner: prezzo

Il weimaraner va preso da cucciolo e solo dopo aver conosciuto il pedigree dei suoi genitori. Il prezzo si aggira sugli 800 euro e garantisce l’ottimo stato di salute del cucciolo.

Storia del Weimaraner

Il Weimaraner è una razza relativamente nuova, risalente solo al 19 ° secolo. Creato da nobili della corte di Weimar che desideravano una razza che esemplificasse tutti i loro tratti preferiti – buon senso dell’olfatto, intelligenza, impavidità e velocità – il Weimaraner era abituato a cacciare oggetti di grande valore come cervi e lupi. Nei primi anni del Novecento un cineasta americano di nome Howard Knight si unì al club, acquistò due “Weims” e li riportò negli Stati Uniti. L’AKC registrò la razza nel 1943.