Australian Shepherd: il cane da pastore australiano

L’Australian Shepherd o il cane da pastore australiano è un cane intelligente e concentrato e può essere il tuo migliore amico di sempre, ma solo se sei preparato a tenerlo impegnato con gli sport per cani di agilità. L’Australian Shepherd è un grandissimo cane da lavoro, conosciuto perché guida greggi ma anche perché è un ottimo cane da appartamento.

Un paio di ore di passeggiate giornaliere, jogging o escursioni, oltre ad alcune sessioni di allenamento a domicilio aiuteranno anche a soddisfare il suo bisogno di attività. Ci vuole un sacco di tempo e sforzi per tenerlo occupato per la sua soddisfazione. Ma se sei pronto a fornire una guida amorevole al tuo cane, addestrarlo in modo coerente e equo, e dargli un sacco di esercizio e uno sfogo per la sua considerevole intelligenza, allora il cane pastore australiano può essere giusto per te.

Australian Shepherd: aspetto

L’Australian Shepherd o il cane da pastore australiano ha un pelo di media lunghezza che può essere dritto o ondulato, che va spazzolato almeno tre volte alla settimana per rimuovere i peli morti. Ha una buona muscolatura, taglia media sui 58 cm di altezza per i maschi e 51 cm per le femmine. Ha un pelo merle con  macchie scure su uno sfondo più chiaro dello stesso colore, che conferisce una sorta di aspetto marmorizzato ma possono avere un pelo di blu merle, rosso merle, nero o rosso, tutti con o senza segni bianchi e punti di rame (segni sul viso, orecchie, zampe e coda). Evita di acquistare un pastore australiano che è principalmente bianco. La colorazione bianca è geneticamente legata alla sordità e alla cecità in questa razza.

Altrettanto interessanti sono gli occhi, con una gamma di colori che va dal marrone, ambra, blu, verde fino al nocciola, di colori diversi – per esempio, uno blu e uno verde – e persino gli occhi “divisi”, in cui metà del l’occhio è un colore e metà è un altro colore.

Australian Shepherd o cane da pastore australiano: carattere

L’Australian Shepherd è super intelligente, affabile, affettuoso e molto attivo. Questo è un cane pensante, allevato per usare il suo cervello e prendere decisioni. Vuole essere parte di tutto ciò che sta succedendo e ha bisogno di uno stile di vita attivo per essere felice. È anche molto coerente: lli piace che le cose accadano ogni giorno alla stessa ora, siano essi pasti o passeggiate. Aspettatevi di trascorrere molto tempo ad allenare il cane da pastore australiano in modo che possa imparare cose da fare che lo terranno occupato. Insegnagli a portare il giornale, a portare vestiti sporchi nel cesto della biancheria, ad aiutarti in giardino tirando un carrello e altro ancora. Senza una socializzazione precoce e frequente, l’australian shepherd può diventare timido o aggressivo in presenza di persone che non conosce. Sono anche molto sensibili al suono e possono sviluppare fobie del rumore, specialmente ai temporali, se non sono abituati a rumori forti o inaspettati

Il cane da pastore australiano è una delle razze canine più intelligenti, amico dei bambini e cane da ricerca e soccorso, cane da rilevamento, cane udito, cane da assistenza o cane da terapia.Si affeziona molto al suo padrone al punto da seguirlo in ogni stanza ma per non abbaiare ha bisogno di giochi stimolanti, almeno per due ore al giorno, non necessariamente all’aria aperta (anche se lo preferisce) perché si adatta benissimo ad ogni ambiente. È sempre vigile e abbaia per farti sapere che vede o sente qualcosa fuori dall’ordinario. Insegnagli a discriminare i suoni del vicinato e a non farli considerare da lui come fuori dall’ordinario.

 

Inizia ad allenare il tuo cucciolo il giorno in cui lo porti a casa. Anche a otto settimane, è in grado di assorbire tutto ciò che puoi insegnargli. Non aspettare fino a 6 mesi per iniziare l’allenamento o avrai un cane più testardo da affrontare. Al posto dell’allenamento formale, puoi iniziare ad addestrare il cucciolo a casa e farlo conoscere a familiari e amici fino al completamento dei vaccini.

Parla con l’allevatore, descrivi esattamente cosa stai cercando in un cane e chiedi assistenza nella scelta di un cucciolo. Gli allevatori vedono i cuccioli ogni giorno e possono darti suggerimenti molto accurati una volta che sanno qualcosa del tuo stile di vita e della tua personalità.

 

Australian Shepherd: storia

 

I cani che sono diventati ciò che ora conosciamo come Australian Shepherd sono stati scelti per la loro abilità lavorativa, non per le loro linee di sangue, così poco si sa sulla storia della razza. Nonostante il suo nome, l’Australian Shepherd è stato sviluppato nel West americano, non in Australia. Tra i possibili antenati ci sono cani a pelo lungo di razza Collie dall’Australia; Cani da pastore tedeschi esportati in Australia e conosciuti lì come Koolies tedeschi; e cani da pastore portati dai pastori baschi che vennero a lavorare negli Stati Uniti sia prima che dopo la seconda guerra mondiale.

I cani di taglia media sono stati trovati in molte fattorie, ranch, rodei e spettacoli equestri, facendo tutto il necessario: caricare i cavalli in scivoli e rimorchi, allevare anatre, oche, pecore e capre e andare a prendere, trasportare e tirando. La loro intelligenza li ha anche resi grandi intrattenitori.

L’Australian Shepherd Club of America è stato fondato nel 1957 ed è il più grande registro di razza singola. L’American Kennel Club ha riconosciuto l’australiano nel 1993, e un club separato era formato da persone che volevano mostrare i loro cani: l’Associazione australiana di pastori degli Stati Uniti.

Cane da pastore australiano: allevamento

È essenziale acquistare un pastore australiano da un allevamento che comprende l’importanza di un’esposizione precoce del cane a molte persone diverse, rumori e situazioni che derivano dalla vita in una casa di famiglia. Non comprarlo da allevatori che allevano i loro cuccioli in un fienile perché, come ho avuto modo di spiegarti, è una razza che ha bisogno di socialità.

Un cucciolo di cane pastore australiano può costare tra i 500 e i 700 euro perché è una razza in crescita in Italia e la loro quotazione può sensibilmente variare negli anni.